.
Annunci online

You've got the style it takes
Anno Nuovo, Vita Nuova?
post pubblicato in Diario, il 2 gennaio 2008
Ebbene le vacanze sono decisamente finite.
Rientrata a Roma da qualche ora, dopo varie peregrinazioni tosco-campane, due lavatrici già fatte, la terza in attesa, la casa ripulita, il frigo da riempire, mi accingo a raccontarvi brevemente di questo capodanno, trascorso qui:

(Il tempo era bello, sono le foto col cellulare che vengono uno schifo).
Sbarchiamo a Capri nel gelido primo pomeriggio del 29 dicembre, Mi accoglie un'isola festosa e mondana, che suscita in me un'insana voglia di testare quello splendido mare. Ma ahimè, per il bagno dovrò aspettare ancora qualche mese, devo accontenarmi del resto che l'isola offre. Ed offre molto: splendide passeggiate naturalistiche (i polpacci ancora ne risentono, ma l'arco naturale è da vedere), aperitivi in piazzetta, negozi di lusso e il Capri Hollywood, kermesse sborona del cinema di cui non avremmo bisogno (se non altro perchè i film ivi presentati o sono in sala, o lo saranno tra 3 giorni, o fanno cagare). Comunque mi ha dato la possibilità di vedere Into the wild di Sean Penn che acciderbola se sa fare il regista. Un film intenso, profondo, arrabbiato, come solo un regista intenso e profondo e arrabbiato come Penn potrebbe fare. Ed anche i 3/4 di Lussuria di Ang Lee, un leone d'oro meritatissimo.
Poi Capri è Capri, ed è piena di vips, e poco importa se mia cugina dice che dopo aver visto dal vivo Clooney io possa solo dire what else, ma vedere la Laurito ridotta così mi ha fatta sentire una silfide bonissima. Carampane a parte (oltre alla Laurito, degne di mensione Lina Wertmuller e Piera degli Esposti, che passeggiavano indementite mano nella mano), Valeria Marini e Alessandra Martines che si contendevano il palmares della più diva... c'erano Lindsay Lohan e Hayden Panettiere. Porelle, a Capri non le riconosceva nessuno. Non le facevano entrare nei locali che non fossero La Palma o l'Anema e Core dove loro si tediavano i maroni a morte (lo so per certo, avevo la mia talpa nel jet set) e alla sua età la Lohan è già sfatta. "Bimba, non so come ci arriverai ai trenta" pensavo tra me e me.
E poi è arrivato il 31. In culo ai buoni propositi io e i miei 5 commensali ci siamo augurati soldi per l'anno nuovo, che si sa, non fanno la felicità, ma aiutano. Effetto jet set caprese,
Dopo un'abbondante cena in casa bagnata da fiumi di champagne, ci siamo riversati qui:

dove Fargetta ha avuto il grande merito di avermi riportata ai miai vent'anni un po' unz unz.

Ma vi ho pensati tutti... sebbene abbia portato un regalo solo a Sottiletta e alla Scusi
ovvero questo momento immortalato in piazzetta dopo la mezzanotte (guardate con chi ho iniziato l'anno):


Sottiletta, se guardi bene dietro di lui s'intravede anche Alberto Palladini.
E ringraziami, che mi sono umiliata di fronte al mondo per fotografare Raffaele!!!

Buon inizio, ragazzi!

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. capri capodanno

permalink | inviato da Dolcinganni il 2/1/2008 alle 16:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
Sfoglia dicembre        febbraio
il mio profilo
tag cloud
links
calendario
cerca